"La realtà è il campo" (Einstein)
LaboratorioAura

Biorisonanza, cos’è

biorisonanza cos’è https://www.newbioitalia.com/operatoribsps

BIORISONANZA, MEDICINA DEL FUTORO?

biorisonanza cos’è

La Biorisonanza è una tecnica all’avanguardia sia di check-up completo che di trattamento e cura naturale. E’ una applicazione pratica della medicina quantistica (vd. La Realtà è il Campo).

Attraverso sofisticati apparecchi è possibile effettuare test e terapie complementari in maniera sicura, specifica e volta alla risoluzione delle cause, senza andare incontro alle controindicazioni e problematiche tipiche delle terapie allopatiche. E’ perfettamente integrabile con la medicina tradizionale. www.lemuriaitalia.it

Gli apparecchi di Biorisonanza sono in grado di emettere frequenze che stimolano l’organismo a risolvere moltissime problematiche, come:

  • intossicazioni,
  • allergie,
  • intolleranze,
  • patologie acute,
  • patologie croniche e degenerative,
  • problemi immunitari,
  • sindromi dolorose di varia natura,
  • riparazione dei tessuti,
  • infezioni,
  • squilibri ormonali,
  • disarmonie psico-fisiche,
  • stress,
  • e molto altro.

I migliori apparecchi di Biorisonanza sono regolarmente classificati dispositivi medici. La Biorisonanza è già molto diffusa in altri paesi, in special modo in Svizzera e Germania.

La nostra biologia non è retta solo dalla materia, ma anche e soprattutto dal campo delle frequenze/informazioni.

La materia rappresenta solo un miliardesimo della nostra realtà (Premio Nobel per la fisica Carlo Rubbia).

“La Realtà è il Campo” (Albert Einstein).

Biorisonanza Firenze

COME FUNZIONA?

biorisonanza cos’è

La Biorisonanza funziona attraverso l’emanazione di quelle frequenze/informazioni specifiche in grado dialogare con la nostra biologia al fine di riportarla ai parametri della salute. In natura, ne è un esempio l’emissione di frequenze da parte del sole che inducono il nostro organismo a produrre la vitamina D.

Tutta la vita sulla terra dipende dalle frequenze/informazioni.

libro laura mancini tamburini La Realtà è il Campo

Con alcuni apparecchi di Biorisonanza è possibile fare una “mappatura energetica della persona” per individuare gli scostamenti dai valori standard e ri-allineare quei processi dai quali dipende la biologia (vd. Test completi con la biorisonanza)

Come sostiene il Prof. Carlo Ventura (Università di Bologna), direttore del laboratorio Advanced Therapies and Tissue Regeneration istituito presso gli “Acceleratori di Innovazione” del CNR di Bologna:

Dalle frequenze dell’individuo si può capire di che malattia soffra (Prof. C. Ventura).

«Siamo composti da 37.200 miliardi di cellule che comunicano fra di loro. Meglio: vibrano…. (…) Ogni loro intonazione corrisponde a ruoli e compiti precisi: riusciamo a distinguere le cellule che si stanno differenziando da quelle che producono molecole riparative, così come quelle che soffrono e muoiono. Perciò gli studi in corso stanno puntando alla realizzazione di

Una NUOVA FORMA DI MEDICINA DI PRECISIONE chiamata in gergo “NANOMECCANICA VIBRAZIONALE e comunicazione cellulare“, NUOVA PROSPETTIVA DELLA MEDICINA RIGENERATIVA (Prof. C. Ventura).

Apparecchi di Biorisonanza LaboratorioAura Firenze

COSA CONSENTE?

biorisonanza cos’è

  1. Check-up completi dalla A alla Z dello stato energetico, di cellule, tessuti, organi, metabolismi, etc.
  2. Controllo di carenze, test integratori, intolleranze e allergie, etc;
  3. Test patogeni (virus, batteri, funghi e parassiti);
  4. Test stato infiammatorio e ossidativo (radicali liberi), tossine nel corpo, metalli pesanti, pesticidi, insetticidi, interferenti endocrini da inquinamento chimico, etc;
  5. Test valori acido-basici, polarità, elettrosmog, geopatie, radiattività;
  6. Test età biologica, idratazione, rapporto massa grassa-magra, peso ideale;
  7. Ricerca cause, blocchi e traumi precedenti e settori di maggior rischio individuale;
  8. Sedute di agopuntura senza aghi;
  9. Sedute di trattamento di patologie acute e croniche;
  10. Disintossicazioni e trattamento allergie;
  11. Trattamenti per il dolore senza controindicazioni;
  12. Trattamenti contro infezioni e stati infiammatori;
  13. Creazione di rimedi informati/informativi personalizzati;
  14. Memorizzazione dell’acqua;
  15. Etc. Vedi anche Test e Trattamenti.

Tutto dipende dagli apparecchi usati

Il funzionamento di tutto il nostro metabolismo dipende dalla frequenze (Prof. F.A. Popp)

Le prime applicazioni negli ospedali

biorisonanza cos’è

La Biorisonanza è diffusa in Svizzera, Germania e Francia, oltre che in Russia e Stati Uniti. In Italia si sta cominciando ad utilizzare in alcune strutture pubbliche ospedaliera.

La biorisonanza rappresenta senza dubbio un fondamento della medicina del futuro. Il prof. Gioacchino Pagliaro (Ospedale Bellaria di Bologna) spiega come, “anche in Italia, le conoscenze della nuova medicina quantistica daranno il via ad una nuova teoria del rapporto frequenze-corpo”.

> Il medico e fisico Piergiogio Spaggiari (presidente della Società Italiana di Chirurgia Tecnologica Computer-Assistita e del Comitato ristretto della Commissione Scientifica delle Medicine Complementari della Regione Lombardia) sta utilizzando la Biorisonanza e le proprietà dell’acqua per invertire i processi patologici e ripristinare i metabolismi cellulari dei pazienti negli ospedali pubblici lombardi di Sondalo, Valtellina e Valchiavenna, Cremona e Istituto Gaetano Pini di Milano.

> Il medico chirurgo Vincenzo Venuto dell’Università cattolica del Sacro Cuore di Roma – specializzato in omotossicologia ed esperto in biorisonanza, medica quantistica e iridologia – sta utilizzando macchine di Biorisonanza presso il Centro di Ricerca in Medicina Naturale e Biofisica di Giarre (CT) con una casistica totale di oltre 3.000 pazienti con diversi tipi di patologie (in particolare chirurgiche, gastrointestinali e allergiche, seguite da patologie urologiche, reumatiche, otorinolaringoiatriche, endocrinologiche, pediatriche, del sistema nervoso, ecc.) ottenendo, solo con la biorisonanza, il 77% di risultati positivi (54% remissione totale e 23% remissione parziale) con cicli di 3-6 sedute (escluse le fasi di mantenimento mensili), le prime a cadenza settimanale e poi di quindici giorni.

> Il dottor Umberto Grieco sta usando la biorisonanza in associazione alla fisioterapia; ha insegnato all’Università degli Studi dell’Aquila ed alla Sapienza di Roma.

Di seguito una intervista al Prof. Spaggiari:

Laura Mancini Tamburini – Vietata la riproduzione


LINK CORRELATI:

error

Se ti è piaciuto, segui o condivi qui: